Originale U.S.A.

Lo consigliamo da oltre 20 anni... dalla sua prima apparizione in Italia

 

Il CMO, per il momento, è riconosciuto ufficialmente dalla FDA (USA) e dalla MHRA (UK) per essere commercializzato come un valido integratore per i problemi articolari.

Attenzione

E’ da non confondere il CMO originale con altre molecole, di origine vegetale o sintetica, che sono disponibili sul mercato, e che non presentano assolutamente gli stessi risultati clinici di quello di origine di grasso bovino.

L’unica molecola efficace è il CETILMIRISTOLEATO, il Cerasomal-cis-9-cetyl myristoleate, che viene estratto grazie ad una particolare tecnologia, unica al mondo, prodotto esclusivamente negli Stati Uniti.

Esistono dei prodotti contenenti Cetilmiristato – non l’originale  CETILMIRISTOLEATO   sicuramente più a buon prezzo, ma completamente inefficaci come immunomodulatori e protettori articolari.

 

La sua scoperta è avvenuta agli inizi degli anni ’60 da esperimenti svolti sui topi, condotti dal Dott. Harry W. Diehl, suo scopritore, che dopo aver ricevuto una dose di CMO rimanevano immuni all’artrite, nonostante essa fosse indotta artificialmente con iniezioni di Mycobacterium butyricum, conosciuto come Freund’s adjuvant. L’isolamento della molecola, nominata Cetyl Myristoleate, è stata acclamata come la scoperta nutrizionale più significativa del ventesimo secolo, per le sue potenzialità nei confronti dell’osteoartrite e delle malattie autoimmuni.

 

 

 

Il CMO è l’unico e vero immunomodulatore adattogeno. Solo il CMO ha proprietà correttive e ristorative di tipo immunomodulatorie per le malattie autoimmuni. Quelli che quotidianamente vengono definiti “immunomodulatori” in realtà funzionano, principalmente, o come immunosopressori o come immunostimolanti. Essi sono capaci di un’unica azione principale: quella di sopprimere o di stimolare le funzioni immunitarie.

 

 

 

Il CMO, invece, corregge permanentemente i programmi autoimmuni intrinseci nella memoria delle stesse cellule-T, piuttosto che stimolare o sopprimere solo temporaneamente le attività del sistema immunitario. Ecco perché la terapia con il CMO normalmente dura nel tempo, senza alcun bisogno di ripeterla o di usare qualsiasi medicamento di altro tipo.

Il CMO non è un immunosoppressore, né un immunostimolante. Nemmeno è un prodotto farmaceutico. E’ una sostanza di derivazione naturale, estratto dal grasso bovino (certificato esente dalla BSE), che ha ricevuto una certificazione del più alto livello di sicurezza ottenibile da test di laboratori indipendenti

---------------------------------------

Alcuni ricercatori hanno teorizzato che, in caso di artrite per esempio, il CMO semplicemente agisce sui recettori del dolore delle zone artritiche. Se fosse così, gli effetti del CMO non sarebbero permanenti. Inoltre, tale teoria non potrebbe spiegare come il CMO:

 

  •  abbassi i livelli di sedimentazione del sangue nei pazienti affetti da Lupus
  • riduca l’infiammazione dei polmoni nell’ Enfisema
  • abbassi le dosi di insulina nei diabetici
  • faccia regredire l’Infiammazione Prostatica
  • possa alleviare alcuni sintomi della Sclerosi Multipla
  • possa essere di beneficio nei casi di Morbo di Crohn
  • possa ridurre i sintomi della Fibromialgia
  • possa migliorare il danno polmonare nei pazienti affetti da Sarcoidosi
  • possa abbassare la pressione arteriosa negli ipertesi e aumentare la pressione arteriosa negli ipotesi
  • possa essere di beneficio in qualsiasi disturbo con componente autoimmune

 

----------------------------------------------------------------------------------------------

info....   Questa relazione è stata liberamente tratta da un articolo del Dott. Len Sands, Direttore del San Diego International Immunological Center.

 

  * I prodotti suggeri sono integratori alimentari,  Le Informazioni non hanno carattere medico e/o scentifico , ma solo a titolo informativo e sono ricavate da pubblicazioni liberamente accessibili al pubblico. Tenere fuori dalla portata dei bambini di età inferiore ai tre anni. Non superare la dose consigliata.Gli integratori non vanno intesi quali sostituti di una dieta variata, equilibrata e di un sano stile di vita.